Speronari Suites a Milano

1a Speronari Suites_Facade(1)2 SPERONARI Suites3 SPERONARI Suites el porteno spadari4 SPERONARI Suites5 SPERONARI Suites-photo-by-Thomas-Pagani-31-scaled6 SPERONARI Suitesphoto-by-Thomas-Pagani7 SPERONARI Suites sauna8 SPERONARI Suites9 SPERONARI Suites bathroomNel cuore della capitale internazionale del design, a pochi passi dal Duomo di Milano, nasce una nuova “design& entertainment destination”: Speronari Suites.

Speronari Suites nasce dall’incontro degli imprenditori Paolo Catoni e Martino Corti di HotelSolutions, società attiva da più di 10 anni nella consulenza start up di strutture alberghiere e consulenza strategica per ottimizzare la loro attività di promozione e commercializzazione.

Cantoni e Corti sono anche a capo del brand Brera Apartments (il network che conta più di 40 residential apartments e suites nel design district più famoso al mondo: Brera a Milano), con Fabio Acampora e i fratelli Sebastian e Alejandro Bernardez di Dorrego Company, società che dal 1995 immagina, progetta, costruisce e gestisce lounge bar e ristoranti sempre innovativi e di rilievo.

Il complesso intervento di ristrutturazione integrale dell’edificio della metà dell’800, è stato realizzato dallo studio milanese Angus Fiori Architects.

Con la trasformazione radicale effettuata, Speronari Suites presenta sei livelli fuori terra per una superficie di circa 1800 mq, con 22 suites che vanno dai 29 e ai 44 mq (alcune delle quali anche su due livelli), oltre ad un piano terra a destinazione ristorante ed un interrato con locali fitness e servizi.

Una struttura ricettiva dove alloggiare a Milano, ma anche dove recarsi per il famoso aperitivo milanese o godere dell’ottima cucina argentina a base di carne, per cui è famoso El Porteño Gourmet.

Ha collaborato per gli interni, in piena sinergia con lo studio di architettura Angus Fiori Architects, l’architetto e interior designer Francesca Attolini per creare un luogo accogliente, dal design sofisticato e contemporaneo, rivolto ad una clientela sensibile e attenta nelle esigenze funzionali e di servizio tanto quanto verso gli aspetti formali.

Non a caso è stato coinvolto Tom Dixon per alcuni complementi d’arredo, accessori di decorazione e di illuminazione e aziende che incentrano la loro produzione sul design, oltre che sulla qualità produttiva.

Diverse le aziende coinvolte: al piano interrato la struttura offre una Spa&Gym attrezzata con sauna finlandese a marchio SoulSauna di Starpool e dotata di macchinari all’avanguardia per il fitness e l’wellness di Technogym; Kreon per l’illuminazione dei corridoi; Ceramica Globo, Catalano, Fantini per i bagni e Tubes per i radiatori.

Nelle suite l’illuminazione è firmata Zava, mentre Dedar è stata scelta per i tessuti di rivestimento delle testate dei letti e di alcuni imbottiti. I pattern di alcuni tessuti sono stati disegnati ad hoc e si ispirano a Emilio Pucci. Foto Thomas Pagani.

Questa voce è stata pubblicata in Progetti, Tutti gli articoli, Viaggi e Turismo e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Vuoi lasciare un commento a questo articolo?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...