Per la donna: estetica e sicurezza

1 ANELLO2 #disTURBtheCancer23 #disTURBtheCancerDue storie, due proposte di design, intelligenti e raffinate, che vanno incontro a esigenze di sicurezza, dignità e qualità della vita di una donna.

Dal Kuwait, l’anello che protegge dalle molestie sessuali, Whistle Ring (foto 1) by Indsoph-aich Jewellery, a firma dell’artista Hawraa Almaqseed, nata e cresciuta in Kuwait, fondatrice e proprietaria di Indsoph Company, fondata nel 2009. Whistle Ring non è solo un anello: è uno strumento di autodifesa. Dall’esterno può sembrare un semplice gioiello, ma nasconde molto di più tra le sue linee minimali. La donna che lo indossa può usarlo come fischietto per attirare l’attenzione in una situazione pericolosa, chiedendo aiuto se pensa di averne bisogno. Realizzato in argento 950, possiede un suono forte e acuto che raggiunge una grande distanza. Lo scopo di questa creazione unica è sicuramente quello di sensibilizzare sulle aggressioni sessuali: a casa, in strada o durante la guerra, la violenza contro donne e ragazze è una violazione dei diritti umani di proporzioni pandemiche che si svolge sia in spazi pubblici che privati.

La violenza contro donne si manifesta in forme fisiche, sessuali e psicologiche e il 35% delle donne in tutto il mondo dichiara di avere subito violenza fisica o sessuale da partner o violenza sessuale da un non partner. Specializzata in design industriale, gioielleria e stampa 3D, Hawraa Almaqseed è la designer creativa che sta dietro il marchio “aich jewellery”. Nel 2013 ha conseguito il Master in Fine Design (MFA) in Industrial Design e dal 2008 ha iniziato a disegnare gioielli.

Nasce a firma di Elisa Negro, consulente d’immagine e fondatrice di Nelis&Glam, (brand che produce fasce per capelli e turbanti, cuciti a mano e tutti rigorosamente Made in Italy), il turbante #disTURBtheCANCER (foto 2 e 3). Elisa Negro conosce bene il rapporto emotivo delle donne con l’estetica e conosce anche il dolore che il cancro causa a ciascuna persona che ne è affetta e tutti i disagi che conseguono dalle cure chemioterapiche.

Ne è nata la linea di turbanti #disTURBtheCANCER, realizzati in un tessuto naturale e specifico: una fibra ricavata dalla caseina del latte che possiede caratteristiche benefiche, difficilissime da trovare contemporaneamente in altri tessuti. La fibra di latte è ipoallergenica, traspirante, termoregolatrice, in grado di proteggere dai raggi UV, idratante, assorbente, antibatterica e completamente compostabile. Il copricapo è studiato per avere pochissime cuciture (in quanto causerebbero irritazioni e prurito) e ha una struttura tale da ricreare sufficiente volume sulla testa per restituire la sensazione della presenza dei capelli e lasciare abbastanza spazio a quelli che ricresceranno. Sono allo studio modelli in diverse combinazione di colori, oltre alla richiesta di certificazione CE, in accordo con le direttive sui dispositivi medici (93/42/ECC), perché il prodotto possa essere detratto dalle spese nella dichiarazione dei redditi dell’acquirente.

Per affrontare queste spese di start up ha organizzato una campagna di crowdfunding https://www.eppela.com/it/projects/21873-disturbthecancer-il-turbante-trendy-che-idrata-la-cute . Parte del denaro raccolto verrà devoluto in beneficenza al centro “Buongiorno Dottoressa” di Milano, un Poliambulatorio Medico dedicato alla salute femminile e nel quale opera un team di sole donne medico e si occupa con particolare cura e attenzione alle donne colpite da tumore.

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Green News, Tutti gli articoli e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Per la donna: estetica e sicurezza

  1. polveredicemento ha detto:

    Estetica e design per il bisogno delle donne…mi piaceee!

    "Mi piace"

Vuoi lasciare un commento a questo articolo?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...