La Pietra di Vicenza al Main Fountain Garden

1 GRASSI Pietre Main Fountain Garden Mathias Becca2 GRASSI Pietre -Longwood-Gardens-Kenneth-Square3 GRASSI Pietre Main-Fountain-Garden4 GRASSI Pietre Longwood-Gardens-Kenneth-Square5 GRASSI Pietre Garden_Sam-Markey-PhotographyLo studio internazionale di architettura Beyer Blinder Belle Achitects&Planners (fondato nel 1968 a New York da John H. Beyer, Richard Blinder and John Belle), ha lavorato ad un ambizioso progetto di restauro del Main Fountain Garden, storico cuore dei Longwood Gardens, giardini disegnati e realizzati da Pierre S. du Pont nella prima metà del secolo scorso, nella splendida cornice della Brandywine Valley in Pennsylvania.

Con 4,36 km² di giardini, boschi e prati, i Longwood Gardens vantano un posto d’eccellenza tra i più importanti parchi botanici degli Stati Uniti.
Tra le principali e più suggestive attrazioni al loro interno, il Main Fountain Garden risplende tra capolavori d’acqua, fontane ed esposizioni orticole, in un contesto architetturale che vede spiccare logge, arcate e vasche in uno stile che richiama inconfondibilmente il Rinascimento italiano.

L’azienda italiana Grassi Pietre è intervenuta nella ristrutturazione di parte del sistema di fontane, compromesso dall’inesorabile invecchiamento, con la fornitura del materiale per il lavoro: la Pietra di Vicenza, nel suo carattere austero e senza tempo, proveniente dalle cave dell’azienda, nella città del Palladio, come a voler richiamare ancora più forte lo stile rinascimentale del contesto.

Il Main Fountain Garden è stato rinnovato dallo studio Beyer Blinder Belle con il basilare intento di conservare l’importante tratto originrio, attraverso un attento progetto di restaurazione del design originale che dona nuovo spirito alla bellezza del paesaggio.

Il lavoro degli architetti si è quindi concentrato sull’ottimizzazione dei sistemi logorati dal tempo, unitamente all’introduzione di nuovi elementi architetturali e di una serie di strutture sotterranee. Sono stati perfezionati i servizi ai visitatori, gli impianti e le fontane. L’opera di restauro del Main Fountain Garden nei Longwood Gardens ha inoltre vinto il premio per la categoria Public Spaces nei Palladio Awards 2018, un programma di premi per progetti residenziali, commerciali e istituzionali che emergono per l’eccellenza nell’ambito del design tradizionale, organizzato da Traditional Building Conference Series. Foto Daniel Traub, Sam Markey.

Questa voce è stata pubblicata in Tutti gli articoli e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Vuoi lasciare un commento a questo articolo?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...