Headquarter in armonia con l’ambiente

1 BASAGLIA NODARI stato di fatto filippi2 BASAGLIA NODARI3 BASAGLIA NODARI4 BASAGLIA NODARI5 BASAGLIA NODARI6 BASAGLIA NODARILo studio italiano di progettazione Basaglia Rota Nodari (architetti Alberto Basaglia e Natalia Rota Nodari) con sede a Brembate di Sopra, ha sempre prestato attenzione all’ambiente sia nell’atto creativo di oggetti e complementi, sia nella progettazione di architetture.

Tra le più recenti opere dello studio nel campo dell’architettura va segnalato l’intervento di trasformazione del complesso dell’azienda Filippi 1971, sita a Berbenno, impresa a conduzione familiare, diventata una solida realtà nell’industria bergamasca.

L’azienda, sin dalla sua fondazione nel 1971, ha legato la sua fortuna alla lavorazione del legno e negli ultimi anni allo sviluppo di tecnologie e materiali.

Alla fine del 2016 l’azienda ha lanciato sul mercato VittEr, l’ultima generazione di prodotti a strati che possono essere realizzati appositamente con qualsiasi tipo di stampa digitale, colore degli interni e finiture superficiali: laminati compatti prodotti senza fenolo, con rilascio formaldeide pari a zero, resi dunque non solo più ecologici, ma anche adatti al contatto con alimenti e applicazioni fitosanitarie.

Il successo imprenditoriale ha portato alla necessità di un rinnovo profondo delle strutture della sede operativa di Berbenna.

Dalla rapida espansione dell’azienda degli ultimi anni è nata la necessità di ampliare gli uffici creando un polo gestionale centrale che rappresentasse l’azienda diffusa. Il riferimento territoriale dell’headquarter si trova lungo la sponda sinistra della Valle Imagna, nel tratto che sale verso Berbenno. La scelta di creare una nuova architettura sul prefabbricato esistente, ricavando nuovi ambienti, è nata dalla volontà di non consumare aree verdi, lasciando il più possibile un paesaggio incontaminato” e, dicono i progettisti- “Il nostro progetto ha avuto come intento quello di armonizzare l’inserimento dell’edificio nel contesto circostante, evidenziando il forte legame dell’azienda con la natura circostante. In quest’ottica, le 50 lame in corten, che caratterizzano l’edificio, offrono agli utenti, clienti e lavoratori, viste e scorci dedicati sulla meravigliosa natura circostante della Valle Imagna.”

Questa voce è stata pubblicata in Architetture, Tutti gli articoli e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Vuoi lasciare un commento a questo articolo?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...