Come una casa di ringhiera della vecchia Milano

1 SAVONA 182 SAVONA 183 SAVONA 184 SAVONA 185 SAVONA 18In Zona Tortona a Milano, uno dei quartieri di riferimento per la moda e il design, l’architetto Aldo Cibic firma Savona 18 Suites per il gruppo alberghiero Blu Hotels, selezionato tra gli altri da Archilovers come uno dei best project 2018: boutique hotel a 4 stelle.

 Cibic si è occupato sia del progetto di recupero e ristrutturazione del palazzo del Novecento, da tempo abbandonato, salvaguardando l’immagine architettonica di corte milanese, sia dell’interior design.

Ed è proprio nella corte interna -ben 310 mq su cui affacciano le suite più esclusive- che il modello abitativo della casa di ringhiera milanese diventa evidente.

Lo spazio della corte,  con il grande murale firmato dallo stesso Cibic, è trasformato in un grande salotto open air, con divani e poltrone, aperto sia agli ospiti sia alla città.

La Lobby appare come una vera e propria galleria d’arte, curata in ogni dettaglio, con il bancone all’ingresso che rievoca un mobile tibetano fuori scala, la panca gialla di mosaico e la grafica delle pareti a contrasto con i toni neutri della stanza.

Divani, tappeti, lampadari, specchi e accessori firmati Aldo Cibic e Paola C by Aldo Cibic decorano il salotto e il Petit Café aperti al pubblico, mentre nelle 43 camere dell’hotel gli arredi variano tra vintage e design contemporaneo, con quadri, cromatismi, legni e tessuti che conferiscono a ciascuna camera una diversa personalizzazione.

Le camere sono suddivise in Home Suite (da 30 mq), Suite Savona View (da 48 mq), Suite Studio (da 40 mq), Queen Room (da 30 mq) e Comfort Room (ambiente unico da 20 mq).

A completare il rapporto unico con la propria clientela, la possibilità di acquistare qualsiasi oggetto e arredo presente nell’intera struttura. Foto Matteo Piazza/ Adelaide Saviano.

 

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Architetture, Mobili per esterni, Tutti gli articoli, Viaggi e Turismo e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Vuoi lasciare un commento a questo articolo?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...