In Olanda, una fattoria-atelier

1 FritsJurgenswoodenpivotdoors2 FritsJurgenswoodenpivotdoors3 fritsjurgens-wooden-pivot-doors-m4-fritsjurgens-wooden-pivot-doors-m5 FritsJurgenswoodenpivotdoorsIn una zona rurale dell’Olanda, firma il progetto di riqualificazione di un’antica casa colonica trasformandola in una residenza esclusiva, lo studio ZECC Architecten di Utrecht (studio fondato nel 2003 da Marnix van der Meer e Rolf Bruggunk, ai quali si sono aggiunti nel 2012, Steven Nobel e Bart Kellerhuis).

La costruzione, che sorge su un terreno di circa 2,5 ettari, è costituita da una facciata frontale il cui layout è rimasto pressoché invariato, e da una parte posteriore completamente modificata negli spazi attraverso la costruzione di un nuovo volume in legno. Attraverso quest’intervento il vecchio edificio, oggi destinato a funzioni residenziali, è energeticamente “nutrito” da quello nuovo, che ospita, invece, l’atelier e alcune sale tecnologiche.

Centrali nel progetto degli architetti olandesi sono i confini tra interno ed esterno, con una particolare attenzione al paesaggio circostante, attenzione resa evidente dalle grandi finestre, dalla terrazza coperta e dalla progettazione di un patio e di un giardino in cui il dentro e il fuori sembrano fondersi in un unico ambiente.

Allo studio ZW6 Interior Architecture di Jeroen van Zwetselaar con studio a Santpoort, una località di circa 10.000 abitanti del nord-ovest dei Paesi Bassi, è stato conferito l’incarico di realizzare gli spazi interni.

Il progetto rispecchia perfettamente l’approccio dell’intervento architettonico e di ristrutturazione. ZW6 ha fatto uso di legno, cemento e acciaio, di una sapiente illuminazione e di ben nove porte a bilico di FritsJurgens. Ciò ha permesso di creare, all’interno, diverse “atmosfere” che contribuiscono a enfatizzare ulteriormente il rapporto tra in e out.

I sistemi per porte a bilico di FritsJurgens sono noti per la versatilità con cui sono utilizzati dai progettisti nelle più diverse situazioni ambientali, grazie al controllo totale del movimento della porta, indispensabile se si ricerca la perfezione estetica ma anche funzionale.

Questa voce è stata pubblicata in Architetture, Progetti, Tutti gli articoli, Verande e Strutture e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Vuoi lasciare un commento a questo articolo?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...