Milano, Fuorisalone 2018: Hidden Garden

1 HIDDEN GARDEN2 HIDDEN GARDEN3 HIDDEN GARDENNel cuore di Milano, dal 16 al 22 aprile, nell’ambito delle manifestazioni organizzate per il Fuorisalone del Brera Design District, nasce un giardino segreto, Hidden Garden, pensato dallo studio di progettazione Pierattelli Architetture di Firenze, come uno spazio dove riappropriarsi del tempo e recuperare il rapporto con la natura (foto 1).

Un giardino incantato, popolato da grandi alberi e centinaia di piante, racchiuso da alte pareti di cinta, che verrà posizionato in Piazza Gae Aulenti, al centro del distretto di Porta Nuova, simbolo della nuova Milano.

La suggestiva installazione regalerà alla città un’oasi dove ritrovare il piacere di una passeggiata nel verde, ma anche giocare o rilassarsi.  Si tratta di un’area di 140 mq (foto 2) protetta da una cinta di pannelli che la celano e la separano dalla confusione della vicina e famosa piazza. I pannelli esterni sono pensati come delle “tele vuote”, che potranno essere decorate con disegni, murales e pensieri, da chiunque abbia voglia di esprimere la propria creatività (foto 3), per poi essere facilmente ripuliti per accogliere un nuovo messaggio.

All’interno, i pannelli sono invece ricoperti di specchi che creano un affascinante gioco di riflessi, restituendo la sensazione di uno spazio senza fine, in cui astrazione e realtà si confondono, mentre nella realtà, dell’esterno, si intravedono solo scorci e prospettive.

Questa voce è stata pubblicata in Green News, Tutti gli articoli e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Vuoi lasciare un commento a questo articolo?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...