Terme e benessere a Merano

1 PARCO TERME MERANO2 PARCO TERME MERANO3 PARCO TERME MERANO4 PARCO TERME MERANO5 PARCO TERME MERANO6 PARCO TERME MERANO7 PARCO TERME MERANOL’architetto Matteo Thun con i suoi interventi progettuali ha fatto di Merano, la verde e mondana perla dell’Alto Adige, una meta turistica di grande interesse anche a livello artistico e architettonico. Vincitore tre volte del Compasso d’Oro, il prestigioso riconoscimento di design italiano, e inserito nella Interior Hall of Fame di New York del 2004, l’architetto e designer, originario di Bolzano, ha valorizzato al meglio il genius loci, l’anima del luogo di Merano, portando innovazione e grande modernità nel rispetto dell’ambiente. Convinto sostenitore dell’edilizia sostenibile che coniuga estetica, funzionalità e appunto eco-sostenibilità, ha consegnato a Merano e ai suoi abitanti una grande eredità. Dal progetto delle Terme di Merano (foto 1 e 2) agli interni degli alberghi, passando per i Giardini di Sissi, i luoghi da non perdere per scoprire la Merano di Matteo Thun.

Affacciato sulla riva del fiume Passirio, a una manciata di passi dal Kurhaus e centro storico, l’Hotel Terme di Merano (foto 3 e 4), un 4 stelle superior, uno degli indirizzi più esclusivi della città, è collegato alle adiacenti terme attraverso un comodo tunnel.

La costruzione esterna, di un luminoso color crema di pietra arenaria e dalle forme nitidamente geometriche, porta la firma degli architetti berlinesi Rüdiger Baumann e Julia Zillich, mentre l’architettura d’interni è stata curata da Matteo Thun. L’architetto e designer altoatesino non ha rinunciato all’uso di materiali pregiati e naturali locali, come l’immancabile legno e la pietra, ma ha inserito elementi e accessori dai forti contrasti e dalla tinte vivaci, con il risultato di creare un ambiente raffinato e accogliente “in stile alpino” ma con un tocco di grande innovazione: scrittoi tradizionali rivestiti di cuoio e pelle di mucca, lampadari a forma di cervo coperti da una patina d’oro…e un intenso colore bordeaux per impreziosire lo spazio.

L’hotel Terme Merano, realizzato nel 2006, ha inaugurato nel 2017 il centro benessere, concepito dall’architetto di Bressanone Hugo Demetz, Sky Spa (foto 5 e 6) con vista panoramica sopra i tetti di Merano, il Parco delle Terme e il paesaggio alpino.

Il centro benessere Garden Spa, al piano interrato, mette a disposizione altre piscine, un meraviglioso giardino e l’accesso diretto alle Terme di Merano. L’albergo, arricchito negli anni di un quarto piano (foto 7) di 2.700 metri quadri con vista a 360° sul paesaggio alpino, ha oltre 139 camere di design, di cui 21 Suite e 3 esclusive Calla Suite. [GG]

Questa voce è stata pubblicata in Architetture, Tutti gli articoli, Viaggi e Turismo e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Vuoi lasciare un commento a questo articolo?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...