Aspettando il Compasso d’Oro

1 B&B Italia Mirto2 DE Castelli Placas3 PAOLA LENTI Pavilion4 RODA Brick5 NERI Archilede SpecialDue mostre, una appena conclusa a Milano e l’altra in programma a Roma dal 17 al 28 novembre, all’Ex Cartiera Latina in via Appia Antica 42, rappresentano il palcoscenico privilegiato per la presentazione dei prodotti selezionati quest’anno per essere sottoposti alla giuria della prossima edizione del Compasso d’Oro ADI.

659 le proposte esaminate dall’Osservatorio permanente del Design ADI, un gruppo di circa centocinquanta esperti indipendenti (soci e non soci ADI), che ha individuato i migliori risultati del design italiano contemporaneo.

La selezione viene compiuta attraverso una rete di Commissioni territoriali che lavorano in ciascuna regione italiana, di Commissioni tematiche che valutano settore per settore il contenuto di innovazione di ogni progetto, e da una Commissione di selezione finale che ne convalida i risultati. Il coordinamento di questa struttura è affidato quest’anno a Carlo Martino (Università degli studi La Sapienza, Roma), César Mendoza (IED Torino) e Francesco Zurlo (Politecnico di Milano).

Ne sono strati tratti 138 progetti e servizi (18 relativi alla Targa Giovani, la sezione riservata ai progetti elaborati dagli studenti delle scuole di design italiane), suddivisi in 11 categorie tematiche.

Confermata l’importanza crescente delle categorie riservate ai progetti di Design sociale e a quelli di Design dei servizi, mentre alcune categorie quest’anno sono state modificate rispetto alle edizioni precedenti, per meglio rispondere alla nuova fisionomia del design italiano. Tra le new entry, Design per la mobilità e Design per la comunicazione (che dedicano attenzione specifica a settori prima compresi in altre categorie).

Anche la centrale categoria del Design per l’abitare è stata parzialmente ristrutturata per comprendere anche i mobili per esterni e l’arredo urbano, di cui segnaliamo una serie di prodotti.

Nelle immagini, dall’alto in basso: lettino (con seduta coordinata) Mirto di B&B Italia, design Antonio Citterio; coffee table smontabili Places di De Castelli, design LucidiPevere; sistema modulare per organizzare gli spazi esterni Pavillon di Paola Lenti, design m-ar by Renato J. Morganti; tavolo allungabile in teak Brick di Roda, design Gordon Guillaumier e sistema di lampioni stradali a LED Archilede Special di Neri, design Makio Hasuike.

Per l’occasione è stato editato il catalogo ADI Index 2014. [PB]

 

 

Questa voce è stata pubblicata in Illuminazione, Mobili per esterni, Tende e Ombrelloni, Tutti gli articoli e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Vuoi lasciare un commento a questo articolo?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...